La gonna a ruota e la sua femminilità

La gonna a ruota è un must per tutte le donne, ovviamente ci sono in varie lunghezze e ampiezze dando una forma più svasata o meno, l’importante è sempre dare quell’effetto un po’ a clessidra e dare forma al corpo della donna soprattutto dei fianchi. In questo articolo andremo a vedere un po’ della sua storia, e per concludere sempre piccoli consigli di stile.

Storia della gonna a ruota

La storia della gonna a ruota nasce dallo stilista Christian Dior, che nel 1947 decise di rivoluzionare la forma della donna dandoli una forma a clessidra, inventando la famosa “linea corolla“.

Gonna a ruota e la sua storia

Questa linea prevedeva un bustino in modo da dare struttura alla parte superiore per poi dare maggiore voluminosità nella parte inferiore. A renderlo celebre  la gonna a ruota sono state soprattutto dive di Hollywood del calibro di Audrey Hepburn, Grace Kelly e Marilyn Monroe che ognuna con una personalità differente e un loro charm lo proposero in diversi stili.

Consigli di stile

Come sempre per indossare un indumento bisogna studiare anche la propria struttura e altezza. Per le donne di statura bassa si raccomanda una gonna a ruota appena sotto al ginocchio a salire con dei tacchi in modo da allungare la silhouette, mentre per chi è alta può mettersi anche quelle che arrivano al polpaccio. Attenzione anche al tessuto la gonna di seta o viscosa tende ad avvolgere, mentre quella in denim o cotone tende ad allargare perché più rigide.

Gonna a ruota e consigli di stile

Come sempre si consiglia sempre per chi è più tonda di utilizzare fantasie in tinta unita mentre per le slanciate di optare anche per fantasie varie. La gonna a ruota a vita alta va bene soprattutto per chi ha una statura ridotta in quanto allunga la figura, sconsigliato invece con la vita bassa in quanto abbassa la figura. In ultimo la gonna a pieghe o plissettata è adatta a tutte le forme ma può risultare utile soprattutto a chi ha una statura più bassa perché tende ad allungare. Come soprabito si può puntare ad un bustino o un blazer dal taglio corto. Come vedete i modi per abbinare la gonna a ruota sono molteplici spetta alla vostra fantasia abbinarla bene.