Trench il soprabito adattabile agli stili

Il Trench definito da molto il soprabito per eccellenza e amato per l’adattabilità del suo stile, veniva chiamato in passato trench-coat (cappotto da trincea)
oggi semplicemente trench, è un soprabito molto usato non solo per un abbigliamento formale, ma nel corso degli anni è diventato un’icona del vintage
e lo si può indossare anche con stili più casual e in alcuni casi anche più underground.

Trench e la sua storia

Il trench oggi soprabito per eccellenza è nato tra le truppe inglesi, e divenuto nell’era moderna simbolo di eleganza o di stile casual e vintage elegante.

trench dal militare al vintage

In origine il Trench era realizzato in cotone impermeabile, color kaki (un marrone chiaro polvere), lungo fino alle caviglie per riparare dai rigori del freddo
e caratterizzato dal doppio petto, cintura in vita e spalline.
Nato per le trincee da cui si deve il suo nome è solo nei primi del ‘900 che viene utilizzato anche dai civili.

Trench e la sua nascita con Burberry

Il brand di trench per eccellenza è Burberry, fondato nel 1856, fu tra i primi a produrre industrialmente tra il 1910 e il 1920  il trench foderandolo con il motivo scozzese
in tessuto gabardine, doppio petto, reverse e cintura in vita.

Trench Burberry style

A partire dagli anni ’20 dopo il conflitto mondiale il trench divenne un capo diffuso e si espanse anche al grande pubblico.
Venne  indossato anche dalle grandi star dell’epoca, solo per citarne alcuni, Greta Garbo, Cary Grant, Humprey Bogart e Bette Davis.

Trench il soprabito tra cambi di stile

Negli anni 70 il trench, il nostro soprabito, diventa anche il simbolo dei Punk che lo indossavano contro il conformismo sociale, deturpandolo
con strappi, scritte, spille, toppe e borchie; per poi divenire negli anni ’80 il simbolo dei businessman. Infine in epoche moderne divenne il soprabito per eccellenza
adattabile alle mezze stagioni e ai vari stili.

Trench e come indossarlo

Il trench sopravvive da oltre 100 anni grazie alla sua adattabilità agli stili e alle epoche. Per poterlo utilizzare nella sua massima eleganza si consiglia si usare un décolleté, per i più underground anche un anfibio, con un pantalone sigaretta in modo da affusolare la silhouette. Per chi non ha una statura elevata ci sono anche i trench corti o bolerino.

Trench consigli di stile

La cintura non va chiusa centralmente ma è preferibile lateralmente; se si vuole uno stile più casual si consiglia di annodare la cintura. La classiche colorazioni, kaki
beige o grigio (colori neutri) permettono un abbinamento perfetto con il denim dandoli un tocco di colore.
Ricordate sempre di ravvivare il vostro trench con note di colori attraverso gli accessori o le scarpe e non sbaglierete mai.