Lo stile marinaro e il suo gioco di righe

Lo stile marinaro o navy in inglese è uno stile che non passa mai di moda, soprattutto nella stagione estiva, caratterizzato da tinte bianche, blu, rosse e spesso accompagnato da bottoni dorati. La sua forza è di adattarsi a stili eleganti e casual senza mai perdere la sua classe. Nato nella marina militare, dalla metà del 900 ha iniziato la sua conquista nella moda fino a giungere ai nostri giorni; in questo articolo scopriremo la sua storia e daremo piccoli consigli di stile.

Origini dello stile marinaro

La maglia alla marinara o Bretone, perché utilizzata da pescatori o marinai Bretoni, era stata ideata bianca con righe orizzontali blu o nere per essere ben visibili in mare, al contrario di quanto si possa pensare la maglia stile marinaro o navy non è recente ma si è sviluppato intorno all’800, precisamente nel 1858, quando la marina militare francese la introdusse come divisa ufficiale; con 21 righe una per ogni vittoria di Napoleone.

stile marinaro nella moda origini

Le righe che caratterizzano questo stile ai suoi albori non erano viste di buon occhi, difatti prima le righe erano indossate da prigionieri e galeotti, recludendo questo stile tra le classi inferiori. Per la diffusione dello stile marinaro e divenire un capo alla moda bisognerà attendere la creatività di stilisti come Chanel, che negli anni 50 lo fecero indossare anche ad intellettuali e artisti come: Jean-Paul Sartre e Picasso.

Stile marinaro nella moda

A riportare in auge lo stile marinaio fu Coco Chanel che lo introdusse nell’abbigliamento femminile. La sua diffusione si deve anche alle provocanti pin-up degli anni 50, che portavano rigorosamente gonne a vita alta o shorts con file di bottoni e le immancabili magliette a righe.

stile marinaro moda

Tra le star di Hollywood le più famose ad aver indossato questo stile troviamo: Brigitte Bardot, Jane Birkin, James Dean e Audrey Hepburn. Tra gli stilisti recenti, amanti dello stile marinaro, non possiamo non citare Jean Paul Gaultier che delle righe ne ha fatto il suo simbolo distintivo inserendole ovunque: dall’abbigliamento, all’arredo e perfino nelle bottiglie dei suoi profumi.

Consigli di stile

Lo stile marinaro è costituito essenzialmente da righe, bottoni dorati o alamari e il blazer doppio petto (per chi vuole più eleganza) al regolare monopetto. Questo stile può essere portato anche con una gonna pantalone elegante con dei cugni,
una maglietta a righe, e la giacca caban con dei sandali o mocassini.

stile marinaro consigli di stile

Per quanto riguarda le righe bisogna fare attenzione alla propria silhouette, infatti possono aiutare la propria forma come peggiorarla. Per chi è più in carne meglio optare per le righe verticali perché allungano la figura, lo stesso vale per chi non ha una statura alta; optando per strisce sottili. Attenzione a non esagerare con le righe, meglio indossare un capo con le righe e il resto una tinta unita. Per chi vuole essere più elegante si può indossare una polo con dei pantaloni a sigaretta. Ma se pensate che sia solo elegante o casual chic lo stile marinaro vi sbagliate, infatti gli si può dare quell’area street con una felpa.